vai subito al contenuto

PFV 2016 - Modifica alla ZRC “Culmine di Dazio”

Con la Deliberazione nº 58 del 19 luglio 2016 [File PDF ~ 187 kB] il Vice Presidente ha dato avvio al procedimento di modifica del vigente Piano Faunistico Venatorio Provinciale, esclusivamente per quanto riguarda la Zona di Ripopolamento e Cattura “Culmine di Dazio”, e del procedimento di verifica di assoggettabilità a valutazione Ambientale Strategica, individuando il Servizio Caccia Pesca e Strutture Agrarie quale autorità procedente ed il Servizio Aree protette del Settore Pianificazione Territoriale, Energia e Cave quale autorità competente per la Valutazione Ambientale Strategica.

La procedura di verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica è normata dalla Delibera di Giunta Regionale nº IX/761 del 10 novembre 2010 “Determinazione della procedura di Valutazione ambientale di piani e programmi – VAS (art. 4, l.r. n. 12/2005; d.c.r. n. 351/2007) – Recepimento delle disposizioni di cui al d.lgs. 29 giugno 2010, n. 128, con modifica ed integrazione delle dd.g.r. 27 dicembre 2008, n. 8/6420 e 30 dicembre 2009, n. 8/10971)”.

In allegato sono a disposizione:


La Conferenza di Verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica (VVAS) per la modifica del vigente Piano Faunistico Venatorio Provinciale esclusivamente per quanto riguarda la Zona di Ripopolamento e Cattura "Culmine di Dazio" si è svolta il giorno 8 settembre 2016 alle ore 10 presso la Sala Consiliare della Provincia di Sondrio, in via XXV Aprile 22 a Sondrio.

Allegati: