vai subito al contenuto

Distretto Culturale della Valtellina

Il Distretto Culturale della Valtellina è un piano di interventi che ha interessato 65 comuni della provincia di Sondrio, inserito nel più ampio progetto dei Distretti culturali, ideato e realizzato da Fondazione Cariplo per promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale in una logica di sviluppo del territorio. 
Il progetto ha visto il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati e della popolazione locale e ha permesso attività di valorizzazione e conservazione di beni artistici, architettonici e paesaggistici con la partecipazione attiva di associazioni, realtà locali e scuole.

La Provincia di Sondrio ha promosso lo studio di fattibilità operativa che ha permesso di ottenere il finanziamento di 3.585.000 € da parte di Fondazione Cariplo per la realizzazione del Distretto affidata alla Fondazione di Sviluppo Locale.

La Provincia di Sondrio è responsabile di una delle azioni del Distretto Culturale, "Un curricolo di scuola per il patrimonio culturale valtellinese: il paesaggio e le sue trasformazioni".

L'azione ha come destinatario privilegiato la scuola e propone l'adozione nel POF (Piano dell'Offerta Formativa) degli istituti comprensivi di linee guida per l'elaborazione di un curricolo verticale che valorizzi il patrimonio culturale valtellinese integrandolo in una programmazione didattica continua dalla scuola primaria alla secondaria di primo grado.

La Provincia, tramite il Sistema museale della Valtellina, dall'anno scolastico 2015-2016 propone alle scuole di coprogettare attività nello spirito e sulla base del metodo delle linee guida e offre un supporto alla scuola, in termini di accompagnamento alla progettazione e di agevolazione economica alla fruizione delle attività didattiche dei musei.

Per informazioni sul Distretto Culturale della Valtellina:

www.distrettoculturalevaltellina.it