vai subito al contenuto

Offerta formativa per apprendisti

L'apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato, finalizzato a favorire l'occupazione dei giovani. La sua caratteristica principale è il contenuto formativo: il datore di lavoro è, infatti, obbligato ad impartire le conoscenze e le competenze tecnico-professionali necessarie per svolgere l'attività lavorativa e che vanno ad aggiungersi alle competenze acquisite in ambito scolastico.

In data 15 giugno 2015 è stato approvato il Decreto legislativo 81/2015 con il quale è stato modificato il quadro normativo di riferimento generale definendo le seguenti tipologie di rapporto di lavoro:

  • apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore (cosiddetto apprendistato di 1º livello) rivolto a giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, che consente di acquisire un titolo di studio relativo ai percorsi del secondo ciclo di istruzione o del sistema di IFTS (art. 43);
  • apprendistato professionalizzante (cosiddetto apprendistato di 2º livello) rivolto a giovani tra i 18 e i 29 anni che consente il conseguimento della qualifica professionale a fini contrattuali (art. 44) - la nuova disciplina rende, altresì, possibile assumere con contratto di apprendistato professionalizzante, senza limiti d'età, i lavoratori percettori di indennità di mobilità e di trattamento di disoccupazione;
  • apprendistato di alta formazione e ricerca (cosiddetto apprendistato di 3º livello) rivolto a giovani tra i 18 e i 29 anni e finalizzato al conseguimento di titoli di studio universitari e di alta formazione, compresi i dottorati di ricerca, i diplomi relativi ai percorsi degli Istituti Tecnici Superiori e i percorsi di praticantato per l'accesso alle professioni ordinistiche (art. 45).

In Regione Lombardia la disciplina delle tre tipologie di contratto è stata approvata con DGR n. 4676 del 23/12/2015.

Pertanto, non è più possibile assumere apprendisti ai sensi dell'art. 3, 4, 5 del decreto legislativo 167/2011.

L'abrogazione della norma previgente non comporta tuttavia, che i suoi effetti perdano di validità rispetto ai rapporti di lavoro già instaurati che devono proseguire nel rispetto dei vincoli e degli obblighi previsti dalla disciplina di riferimento al momento dell'assunzione e fino alla loro conclusione.

Allegati:

 

 

CATALOGO PROVINCIALE APPRENDISTATO 2012/2016

La Provincia di Sondrio a seguito dell’assegnazione da parte della Regione Lombardia di specifiche risorse, ha provveduto a definire la programmazione, con apposite linee d'indirizzo, delle attività formative rivolte ad apprendisti declinate nel "Catalogo provinciale dell’offerta dei servizi integrati per l’apprendistato professionalizzante ex articolo 4 Decreto legislativo 167/2011 e articolo 44 Decreto legislativo 81/2015".

In particolare, si evidenzia che la disciplina introdotta dal Decreto legislativo 81/2015 rende altresì possibile assumere con contratto di apprendistato professionalizzante, senza limiti d’età, i lavoratori percettori di indennità di mobilità e di trattamento di disoccupazione. Pertanto l’offerta formativa del Catalogo provinciale è estesa anche a tali tipologie di soggetti.

Le aziende interessate e i loro apprendisti possono accedere a tale offerta nei limiti delle risorse disponibili ed in riferimento alle modalità ed ai requisiti descritti nell’ “Avviso per i destinatari del catalogo provinciale” [ PDF File ~ 176 kB], approvato con determinazione dirigenziale n. 281 del 30 marzo 2016.

I servizi offerti nel catalogo ed usufruibili sono i seguenti:

Servizio di tipologia A
Moduli di formazione esterna per apprendisti per l'acquisizione di competenze di base e trasversali con certificazione finale delle competenze apprese nel modulo stesso.

Servizio di tipologia F
Servizio di supporto per la certificazione delle competenze acquisite dall'apprendista nel caso di formazione erogata direttamente dell'azienda, della durata massima di 2 ore per apprendista.

 

 

ISCRIZIONE AI SERVIZI/MODULI

La Provincia di Sondrio garantisce la raccolta delle iscrizioni di apprendisti delle aziende e, successivamente, inoltra i nominativi all’Ente formativo coordinatore della Rete per avviare le procedure di prenotazione della “dote apprendistato”.

Per gli apprendisti ex articolo 4 Decreto legislativo 167/2011 e articolo 44 Decreto legislativo 81/2015 le aziende si dovranno attivare per iscrivere gli apprendisti ai servizi del Catalogo compilando la scheda di preiscrizione e inviandola in Provincia di Sondrio tramite

email: apprendistato@provinciasondrio.gov.it

In questa fase che precede la prenotazione della dote, apprendisti e aziende potranno liberamente rivolgersi alla Provincia di Sondrio, all’Ente coordinatore della Rete, alle Organizzazioni imprenditoriali e sindacali locali, ai consulenti del lavoro e ai liberi professionisti ai Centri per l’impiego e ai singoli Enti formativi.

 


 

Comunicato pubblicato sul portale Sintesi

05 GIUGNO 2014

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE – AVVISO AI DATORI DI LAVORO E/O LORO DELEGATI CHE EFFETTUANO COMUNICAZIONI DI ASSUNZIONE AI SENSI DELL’ART. 4 D.LGS 167/2011.

Ai sensi della legge 78/2014 la Regione Lombardia avvisa i datori di lavoro che attraverso i cataloghi provinciali è disponibile l’offerta formativa pubblica per la formazione di base e trasversale rivolta agli apprendisti assunti ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 167/2011.
Si invitano pertanto le imprese o loro delegati a consultare il catalogo provinciale dell’offerta formativa al seguente indirizzo: http://www.provincia.so.it/lavoro/apprendistato
Dopo aver effettuato l’iscrizione dell’azienda e dell’apprendista, i datori di lavoro o loro delegati, saranno contattati dall’Agenzia di formazione accreditata che comunicherà il calendario di svolgimento delle attività formativa.



Per informazioni

Ufficio apprendistato: