vai subito al contenuto

Fatturazione elettronica

Comunicazione ai fornitori di beni e servizi della Provincia di Sondrio


Il Decreto Ministeriale del 3 aprile 2013, n. 55, “Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle Amministrazioni Pubbliche, ai sensi dell’articolo 1, commi da 209 a 213, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244”, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici, relativi alle forniture di beni e servizi, con la Pubblica Amministrazione.

In particolare, l’articolo 25, comma 1, del Decreto Legge n. 66/2014, convertito, con modificazioni, nella Legge n. 89/2014, ha disposto la decorrenza del 31 marzo 2015 per l’inizio obbligatorio dell’utilizzo della fattura elettronica per gli Enti Locali e, quindi, anche per la Provincia di Sondrio.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Provincia, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica, secondo il formato di cui all’Allegato A, “Formato della Fattura Elettronica”, e nel rispetto delle modalità fissate dal citato Decreto Ministeriale n. 55/2013.

Per le finalità di cui sopra, l’articolo 3, comma 1, del ripetuto Decreto Ministeriale, prevede che la Provincia di Sondrio individui gli Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche.

L’Ufficio è individuato da un CODICE UNIVOCO UFFICIO, rilasciato da IPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni).

Il CODICE UNIVOCO UFFICIO è informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall’Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’Ufficio destinatario della Provincia di Sondrio.

Il CODICE UNIVOCO per la fatturazione elettronica nei confronti della Provincia di Sondrio è UFDEO3 e l’Ufficio di riferimento è Uff_eFatturaPA.

Si ricorda, inoltre, che le fatture elettroniche emesse nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni e, quindi, della Provincia di Sondrio, devono riportare il Codice Identificativo di Gara (CIG) ed il Codice Unico di Progetto (CUP), in caso di fatture relative ad opere pubbliche.

Senza la presenza di tali Codici, la Provincia di Sondrio non potrà effettuare il pagamento delle fatture emesse in formato elettronico.

Ad ogni buon conto, si raccomanda la compilazione di tutti i campi richiesti, inclusi quelli non obbligatori, per le fatture messe in formato elettronico.

In tale ottica, si invita a verificare, per quanto di proprio interesse, le “Specifiche operative per l’identificazione degli Uffici destinatari di fattura elettronica”, pubblicate sul Sito www.indicepa.gov.it” e la documentazione relativa alla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio (SdI), disponibile sul Sito www.fatturapa.gov.it.